Lonigo – Un proposta per nuovi posti auto per scongiurare disagi

26 ottobre 2018
Territorio

Non c’è dubbio che la nuova rotatoria anti-traffico di via Circonvallazione creerà disagi nel merito delle questioni viabilistiche, legate all’insediamento di un nuovo ipermercato, e a residenti ed utenti dell’ospedale.

 

Di fronte alla perdita di oltre 40 posti auto nel parcheggio di via Circonvallazione, usati non solo dai residenti di Lonigo ma dai molti utenti dell’ospedale, divenuto Polo strategico a livello veneto per la riabilitazione cardiologica e punto di riferimento per la riabilitazione ortopedica, ritengo sia fondamentale mettere sul tavolo proposte alternative.

Tutto ciò con spirito costruttivo, nella volontà di rispondere con serenità e determinazione alle legittime preoccupazioni espresse da molte persone.

 

Ho già avanzato alla nostra Ulss 8 l’ipotesi di destinare ad uso pubblico i circa 60 posti del parcheggio sito di fronte all’ospedale ed attualmente riservati ai dipendenti del nosocomio.

Contemporaneamente, grazie alla disponibilità del Direttore Generale, si sta valutando di realizzare le aree di parcheggio per i dipendenti sfruttando gli spazi dell’eliporto e ponendo una particolare attenzione alla tutela delle aree verdi, utili agli utenti del CSM e degli ex RSA, interne al perimetro dell’azienda, come da mia richiesta.

 

L’associazione Adima da tempo aveva evidenziato la necessità di venire incontro ai pazienti del nosocomio con parcheggi più accessibili alla struttura, visto che ormai i servizi di riabilitazione cardiologica e ortopedica richiamano pazienti che provengono non solo dalla provincia ma dalla Regione intera.

 

Ritengo, in veste di consigliera regionale, di dover agire per scongiurare questa situazione di disagio, ancor più delicata se si pensa che mette a repentaglio la piena accessibilità a servizi ospedalieri di primaria importanza.

 

Senza mettere necessariamente in discussione l’utilità della rotatoria in vista dell’aumento di traffico legato al nuovo ipermercato, credo sia indispensabile fare uno sforzo per trovare una soluzione in grado di superare i problemi che l’insediamento di questo nuovo sito commerciale provoca inevitabilmente alla zona residenziale e così vicina al nosocomio. Questo è il mio contributo, di cui vi terrò informati, ed auspico che attorno a questa proposta si possa trovare una proficua e responsabile collaborazione istituzionale.

CONDIVIDI:

Una replica a “Lonigo – Un proposta per nuovi posti auto per scongiurare disagi”

  1. Il mio pensiero in merito alla soluzione conseguente alla rotatoria te l’ho gia’ espresso in precedenza .
    Non trovo giusto occupare il parcheggio dei dipendenti , perche’ lorro lo occupano con pieno diritto ! Gli utenti dell’ospedale non sono certo i ricoverati . E poi chi mi assicura che quelli che parchegeranno sul parck.dipendenti sono tutti utenti dell’Ospedale ….?
    Ne e’ la prova di quelli che parcheggiano in via 24 maggio , e poi vanno a lavorare in via Trieste e i via Roma . Comunque decida il Direttore Generale….!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *