Autonomia del Veneto: ecco l’accordo preliminare firmato

28 febbraio 2018
News

 

La promessa del Governo Gentiloni, quando dichiarava «Sono disposto a fare passi avanti», aprendo al tavolo delle trattative sulle forme di maggiore autonomia per le regioni richiedenti, è arrivato alla firma dell’Accordo preliminare. Oggi, 28 febbraio, è stato firmato a Palazzo Chigi l’accordo sulla cosiddetta autonomia differenziata tra il Governo e le Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

 

Scarica e leggi l’ACCORDO PRELIMINARE per il Veneto, firmato dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari regionali e le Autonomie Gianclaudio Bressa e il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Il preaccordo per l’autonomia del Veneto, corrisponde al progetto che avevo promosso insieme al Partito Democratico. Dopo il 22 di ottobre molte persone hanno contestato il si del Veneto, identificandolo come segno di egoismo e di mancanza di solidarietà nazionale. Questi giudizi mi hanno rattristata, ma ho sempre riconosciuto che avevano una motivazione: avevano conosciuto esclusivamente i proclami di Zaia, esasperando il messaggio positivo che invece quel referendum poteva rilanciare. Oggi si firma un accordo che rispetta la Costituzione e rispetta il senso di quella autonomia concreta che I veneti hanno votato.

 

Qui il link per leggere la mia lettera a Zaia!

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *